Uscita a Collebrincioni        

02.06.2021


Appunti sul territorio 

Collebrincioni è frazione montana dell'Aquila, situata pochi chilometri a nord del capoluogo, del cui comune faceva parte anche prima del 1927, anno dell'accorpamento dei numerosi comuni prima autonomi. L'origine dell'insediamento umano nel territorio di Collebrincioni è assai antica. Sulla sommità di Monte Verdone, un'altura a sudest dell'odierno abitato, si rilevano i resti di un centro fortificato con intorno una serie sparsa di casette in muro a secco, dirute, del quale nulla si sa. Dell'anno 1132 è la prima attestazione della chiesa di San Silvestro, ora chiesa cimiteriale e detta Chiesa Vecchia. Nello stesso periodo hanno origine le frazioni di Collebrincioni situate ormai alla periferia dell'Aquila, ossia San Giacomo e Sant'Onofrio, mentre si fa menzione di una Rocca San Silvestro che potrebbe essre il nucleo della fortificazione che costituiva il castrum di Collebrincione, forse da ricercare sulla montagna d'Orsa. Il centro abitato sorgeva invece nella località San Biagio, dove sono ancora visibili i suoi resti, e appare nominato per la prima volta come Collebuzzone. Il toponimo, vista anche la versione che più in là si farà strada, sarà comunque da riferire ad un composto di colle e di un personale germanico. Il castrum di Collebrincioni partecipa alla fondazione della città dell'Aquila, fondando nel locale assegnatogli la chiesa di San Silvestro, ma nel 1568 è dato completamente diruto. Solo all'inizio del XVII sec. comincia il processo di ripopolamento del castello, spostando il sito in quello attuale, più prossimo alla vecchia chiesa di San Silvestro, ed ai percorsi provenienti dall'Aquila.

Della chiesa parrocchiale di San Silvestro resta ben poco, a causa dei terremoti, e soprattutto di quello del 1703 che danneggiò tutto l'abitato, senza che questo in seguito venisse adeguatamente ricostruito. Altro monumento interessante è la Fonte Vecchia, fuori dal paese, la cui struttura ricorda quella delle '99 cannelle' aquilane, già esistente nel XV sec. Poco a monte del villaggio di San Giacomo, si trova inoltre la Fonte Grossa, la cui struttura ricalca in piccolo quella della Fonte Vecchia.

Continua a leggere



Informazioni sul percorso

Percorso di circa 40 km con 1200m. dsl. + variante con 300m.dsl introno a Collebrincioni. Partenza da IP M. Santucci 30/05/2021 h. 7:00.

Pranzo presso il ristorante Parkeller di Colle Brincioni (è necessaria la conferma per coloro che parteciperanno).

Tracciato e altri contenuti 

Scarica i tracciati 

clicca su i file per scaricarli.


Previsioni meteo